Pubblicata il 29/07/2020
n. 19

fammi entrare,
oggi l'aria
mi uccide i fiori
tra i capelli,
fammi entrare.

non ho più la valigie
di mio padre.
e' notte e c'è paura
e c'è buio,
fammi entrare.

ho solo poche voci
che ho udito
e non ho baci da dimenticare,
fammi entrare.

spargerò di silenzio
la tua casa,
sarò di vetro trasparente
e di sole,
sarò amore,
sarò
un frammento di donna
come tante.
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (6 voti)

Splendida

il 30/07/2020 alle 08:32

Sempre brava Esterina. Ciao!

il 30/07/2020 alle 11:28