Pubblicata il 27/07/2020
Giace lì
spento, esangue
il mio amore,
sembra un campo di grano arato dalla tempesta
un'odissea di ardimenti
una distesa di pugnali
conficcati nel ventre terra,
ne conosco ogni cicatrice
a memoria
come un museo
ad ognuna ho dedicato
un minuto di silenzio
che non c'è più spazio
per altri rumori...
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (3 voti)