Pubblicata il 28/06/2020
Le mani sui tuoi fianchi scivolano lente
un leggero tremolio le rende incerte quando sentono la tua risposta al tocco
piu' che il fare elettrizza il pensare, sognare il prossimo tocco ... il prossimo bacio ... Il lento ... dolce ... cercarsi ... accogliersi, prima di cadere in quell'oblio dei sensi che tutto disconnette e allontana memoria e coscienza per abbracciarsi al dare e al ricevere fino a che la quiete del dopo ti coglie , dolce ... serena ... ed e' inutile chiedersi cosa e come e" stato , resta il sapore dei baci e l'odore della pelle e il turbinio di quello che dovrebbe essere accaduto ma che e' stato vero solo in quel momento .. inutile ripassarlo con la mente ... sarebbe come un filmetto di bassa lega perche', il vero sapore non e' nella visione dei gesti ma nell'emozione degli stessi ... e quella non si vede ... si prova!
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)