Pubblicata il 27/06/2020
Alle fronde dei salici
anche il mio verso tace

le cetre appese dei poeti
ascoltano il bubolare dei gufi

la tristezza è nel cristallo
dell'aere muto e violato.
  • Attualmente 3.88889/5 meriti.
3,9/5 meriti (9 voti)

Acutissima

il 27/06/2020 alle 19:58

Bella.

il 27/06/2020 alle 23:44

Grazie Ginni e Benandato, un saluto e una buona domenica.

il 28/06/2020 alle 08:19