Pubblicata il 25/06/2020
c’è chi crede di saper scrivere libri
in cambio di vergine d’oliva olio
c’è chi crede di saper scrivere libri
per acquietare il puzzo del petrolio
c’è chi crede di saper scrivere libri
per causa nobile al fin di ricavar
mancette e posticini
servendosi ci crocifissioni
e variegati pasticcini.
capita almeno una volta però
che quel chi sia unico
e non ricordi cosa sia lo “zuze”
per dar piusto alle patatine.

squilibrioperglisquilibratinmsxxv-vi-mmxx
  • Attualmente 3.2/5 meriti.
3,2/5 meriti (5 voti)