Pubblicata il 22/06/2020
È adiacente al desio, 'l vampo d'amore
che conduce la luce della virtù
e debella 'l pergiuro d' impuro cuore
e rilascia l'uom di sua servitù
ed è sago e venusto, 'l bello vigore
adunche, esso dovrà essere noto più
e la forza d'amore, 'l rancore, scerpa
ed ancora attravesa sua dura steppa

deboli e forti, l'olmo d'amor protegge
sana coll' alta pietá, i poltri e forsennati
della vita, l'amore è mirando rege
e suoi luminii sono muni abbagliati
distruggi, per favore, malfusse schegge
accioché l'amore sia nostro vate
ama infinitamente e tu allor vedrai
ch'i' amore ricevuto è 'l amor che fai
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (1 voti)