Pubblicata il 20/06/2020
La donna è superiore
come supporter
alla specie.
ella o essa è un archeologa
della tredicesima lettera
che fa 1000 in romano.

m mater

quanti round versificano
la bestialità della poesia.

i poeti scrivono per trombare
come bestie
e poi fumano e bevono
senza rimborso.

io credo che la vita è un documentario.
di donne e uomini sconvolti come stelle.

ma a parte questo
che non ha nessuna funzione
pratica

una raccomandata seppellita
nell' osso più sacro
È la  diciasettesima lettera
ma perchè non essere eccentrici?

q energia

ho esaurito l'ispirazione
nell'ovatta del come si chiama?
quello per pulirsi le orecchie.

finosco dicendo
che bisogna essere doppi per
potersi stringere.

e bisogna essere abili
per ritrovarsi.

ma la mia vita è segnata.
sono solo come un ritratto,

un disegno appena
abbozzato.

un disegno rinascimentale
dove si rappresenta il tipo.

il mio tipo è un morto
disegnato a mano
da un artista del 500.

eh non finisce il corpo
nei piedi.
ma macera nelle sue mani.

mani di artista.

adesso uno su mille
ballerranno attorno al suo dito
quel dito

che non si raddrizza
per indicarmi la via

ma gira come per emulsionare una crema
È giusto?
È una cazzata .

difficili da insegnare.
forse in una stanza
senza odori.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Alzandomi mi sono rammentato di aver scritto qualcosa ieri sera in bar...scusate gli errori orrori

il 20/06/2020 alle 06:36

Non ci ho capito molto, però mi piace la similitudine col ritratto e il disegno abbozzato. In fin dei conti siamo proprio così, esposti alla vita ma ben delimitati e chiusi dentro la propria cornice.

il 20/06/2020 alle 09:06

Lisergica e onirica.

il 27/08/2020 alle 00:47