Pubblicata il 19/06/2020
Il tempo muove le sue onde nere,
flussi che mai si possono vedere,
e' un oceano che bussa alla tua porta
col tocco lieve di una foglia morta,
e si sfilaccia, con liquide dita,
tra le vecchie canne della marcita:
e' un orologio che non vuol carica,
ma dentro al petto, con il suo battito,
il cuore tuo danza al suo ritmo.
  • Attualmente 3.33333/5 meriti.
3,3/5 meriti (6 voti)

Misteriosa ed inquietante, rievoca l'incalzare del tempo.

il 21/06/2020 alle 18:21