Pubblicata il 15/06/2020
mai prese a verso
finirò le notti
di scannare
me stesso

cominciando
dal bar sottocasa
un bicchiere
pochi amici
le chiacchiere stanno a zero

e proseguendo sui marciapiedi
in solitaria
fin sulla piazza
vuota lo stesso

per finire steso ancora
sul divano
dopo le scale a fatica
fin su al quarto piano

m'accoglie il silenzio
a braccia aperte
ancora un bicchiere
insieme
solo che lui non parla

per questo mi piace
come amico di stanza
anche se poi mi fotte
l'amante infine

è solitudine
che la dà a tutti
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

Bella, bravo!

il 15/06/2020 alle 20:57

Par di vederti.

il 15/06/2020 alle 22:10

Bella...

il 16/06/2020 alle 10:33

grazie a Vittorio e Ben come anche a Gioia, un saluto dalla stanza...ciao Vir

il 16/06/2020 alle 14:45

Me lo ricordo bene il tuo costante amico/a Ciao grande Vir.

il 16/06/2020 alle 20:04

ma ci conosciamo Giggi…? cmq grazie, ciao vir

il 17/06/2020 alle 12:14