Pubblicata il 28/05/2020
S'arrocca il piccione
su per la cinta del bastione
confuso tra grigi colori
alla vista celato
si ode soltanto il grugare stonato.
di pertugi
esperto cercatore
si rintana senza alcun timore.
s'assermbra su luoghi inappropriati
del sole ama godere
in comitiva sui tetti lo puoi trovare.
la testa a periscopio
con il più flebile rumore
se desta dal torpore.
d'allarme preoccupati
come compagni leali
scappan via in un gran batter d'ali.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Perfetta d'escrizione del piccione. Bravo!

il 29/05/2020 alle 14:06