Pubblicata il 28/05/2020
per questo amore
^^^^^^^^^^^^^

grovigli di vipere attorcigliate
alle antenne dei giganti in vetrocemento
sotto un cielo color fabbrica che cede
a occidente al rantolo del tramonto

denti mancanti di palazzi
sotto una pioggia di ruggine di metalli
disinnescati da bocche di ciminiere
e polvere che sigilla le labbra

lamenti animaleschi di prostitute
sui porfidi slavati di strade corrotte
e sorrisi di rossetti profumati preservativi
per questo amore cacofonia di se stesso

(guga 2013)
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)

Cacofonica. Disagevole commento. Ciao.

il 28/05/2020 alle 08:33

In questa poesia si gode ad ogni parola

il 28/05/2020 alle 08:52

Molto bella brava

il 29/05/2020 alle 06:13

Scusa bravo

il 29/05/2020 alle 06:14