Pubblicata il 23/05/2020
succere ma nun sempe è luere ca:

l’uocchie ca parene ca rormene
a ru berè so apierte spalancate
e quire ca parene ca so apierte
a ru berè so chiuse quase nserrate
po’ ce so uocchie ca nun se fermene
ca strellucene ca te mangene
ca t’tterrene ca t’accarezzene
ca chiangene allegre o scunsulate
ma se re gioia e o re rulore nu ru dicene.

luocchieposopuresincerenmsxxiii-V-mmxx
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (2 voti)

Ciao ninomario... negli occhi c'è racchiusa l'anima ma, non tutti riescono a leggerla ...nei miei potresti leggerci la grande tenerezza che ti porto , da anni , per l'amicizia che hai saputo regalarmi... Gabriela.

il 24/05/2020 alle 11:56

aa pari merito però Ciao mia graziosissima amica

il 24/05/2020 alle 12:47