Pubblicata il 22/05/2020
Non so chi tu sia, adesso,
o chi tu sia stata prima,
e chi forse sarai più tardi.

ma le tue così perfide parole
si ripetono incessantemente
nei boschi spogli della mia mente.

non so come tu sia fatta,
o come tu sia apparsa in passato,
e come diverrai un giorno.

ma questi miei sentori blandi
che generano a me i tuoi suoni
si susseguono, assillandomi.
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (4 voti)

chi sono tu?è il volto che appare davanti allo specchio di una persona che nel guardarsi non sa ancora chi sia...ma un giorno la stessa immagine vista allo specchio le dirà chi veramente lei è.piaciuta.

il 22/05/2020 alle 13:37

Mai dare importanza a qualcuno che t'ispira antipatia ... faresti solo il suo gioco, ignoralo è il dispetto più grande che potresti fargli ...

il 22/05/2020 alle 13:58