Pubblicata il 22/05/2020
" dal profondo in superficie "

una flebile voce
che dolce e sicura
m’invita
a non disdegnare la vita
che più nera che scura
sento stracca e sfinita.
ascoltarla di nuovo
più non provo
troppo tempo è passato
doloroso è il cammino
sul greto asciugato.

desisterestraziailcornmsxxii-vmmxx
  • Attualmente 3/5 meriti.
3,0/5 meriti (2 voti)