Pubblicata il 16/05/2020
Riccioli d'oro sfoggia
un gran bel culo
oggi,
con quella mise, poi...
mi fa impazzire!
piove,
la coltre d'acqua nasconde,
disvelando ai lampi,
il fondo della via,
il forte vento crea onde sull'asfalto,
parallelo alle vite umane.
oggi la verità
sta sullo sfondo della foto,
riccioli d'oro sorride
soddisfatta,
sfoggia un gran bel culo..
con quella mise mi fa impazzire!
il boyfriend,
lampadato,
sembra la suola ustionata della parodia d'uno stivale,
dalla giacca in tweed spuntano i peli del petto e olezzo di muschio bianco: vien da vomitare.
palpitano muscoli come ruspe,
batte il sangue nelle tempie,
piove,
corro,
la coltre d'acqua bagna,
rischiarando nel crepitio del tuono,
il fondo della via,
nuvolette di goccioline s'alzano
nel vento,
il mio cuore è già nella tempesta,
sulla riva s'agita il battello
senza far rumore implora
sferzato dall'onda del pensiero;
riccioli d'oro annega,
annega il suo respiro,
annega un gran bel culo,
annega il suo boyfriend,
annega anche il vomito d'un sogno.
sferza la tempesta il mio cuore
e annego dentro ad esso,
piove, piove
senza più far rumore
e si rischiara
tra fulmini e saette
il fondo dimenticato del bicchiere.
  • Attualmente 3.4/5 meriti.
3,4/5 meriti (5 voti)

piacevolissima grazie

il 16/05/2020 alle 13:47