Pubblicata il 07/05/2020
Suonano in fila tutte le ore;
rimbombano i tocchi
nel buio d’un cuore
che colpo non batte.
quel vuoto alienante
ogni distanza abbatte
fra me e quelle stanze
ove stanotte tra mille emozioni
odo quel suono d’accese passioni.

siedo in costume sulla terrazza
e rintoccano ancora le ore;
per strada la gente schiamazza,
in lontananza, del mare il fragore.
sotto il lampione agita la frasca
quella dolce e fresca carezza,
da terra si alza veloce la brezza,
a ponente un vivace bagliore
annuncia imminente burrasca
per quest’anima scialba.
ancora lontana è l’alba…
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (6 voti)