Pubblicata il 03/05/2020
Come in una preghiera che si asciuga al sole
rinvengo in me quella nebulosa emozione
che a tutto ripaga, fosse pure la coscienza,
dissalata dallo sterile suo andare controvento.
c'è anima e cuore sul sentiero a me davanti,
quel condiviso pensiero nel buio dell’esser mio qui
senza alcuna protezione, se non le giunte mani
intrecciate a mo' di preghiera,
col devoto piglio di un salvifico dono
frutto di un percorso di fede
che ha trasmesso a me libertà di spirito
e voglia di vivere senza alcun limite
se non in te, che mi sei luce e ombra...
come in una preghiera, ti cerco appena appena
senza distogliere lo sguardo dal postulante riquadro
incorniciato ai lati di questa rustica svolta
fatta dei tanti sbagliati esempi, e quasi mai di perdono.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Molto bella... Soprattutto l inizio.. Complimenti

il 04/05/2020 alle 05:12