Pubblicata il 24/04/2020
Cosa siamo
se non una gigantesca
allucinazione, io e te.

una chimera bianca
con la schiena spezzata.

una scopata a tempo
con il cronografo al braccio.

lenzuola sporche da ambo i lati
con il panico di essere scoperte.

menzogne al veleno
infiocchettate di fresco raso.

schiene svestite
in attesa che l'altro ci pugnali per prima.

tanto lo sappiamo
che continueremo a tornare
come cani fedeli alle nostre cucce.

ma io non so far a meno
di questo tuo amaro umore
e ti aspetto, come adesso.
ancora incagliato tra le tue gambe,
mentre il cuore si crepa
per il sangue raggrumato
ed il nascondimento.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (8 voti)

certo è triste, l'amarezza fa il paio con l'impotenza, ma la vita, spesso, è fatta così...piaciuta

il 24/04/2020 alle 21:28

Certe cose capitano nessuno le cerca ...però l'amore del sapore è forte...grazie

il 25/04/2020 alle 16:15

c'è tanta passione in quello che scrivi

il 25/04/2020 alle 16:24

nel primo commento intendevo che "...l'amaro del sapore..." e non "l'amore"...ma come si dice...un lapsus è solo un sintomo...la malattia è evidente :D

il 25/04/2020 alle 18:50

Grazie mille olly

il 25/04/2020 alle 18:50