Pubblicata il 17/04/2020
... di me una folata di vento

insuperabile corsa ardita

mi cercherai pure curiosa
della mia benevolenza

un dono sospeso di luce
amato disposto al sacrificio

eppure disorientati a breve
nella concessione di un bacio
saremo fragili meteore rosse

riflessi nella conca di luce
come aurore boreali
dilateremo i corpi affamati

farai il mio nome come prologo
di una storia d'amore senza fine...

almeno lo spero che tu sia dolce
come un lento sciogliere fondente
che ondeggia e rassicura in bocca.
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)