Utente eliminato
Pubblicata il 12/04/2020
Negli intervalli
tra la grandine
e il sole

nelle mani
un lembo di macramè bianco
e poi la terra

fiori troppo pesanti
e poi una goccia di profumo
nell’incavo del collo

Ti penso cosi,
adagiata su di un letto di foglie,
mentre scorre la vita.
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (5 voti)

Splendida

il 12/04/2020 alle 14:29

Ben fatta, brava!

il 12/04/2020 alle 17:08

Piacevole testo...Auguri per una lieta e serena Pasqua...

il 12/04/2020 alle 18:29

Bravo .mi piace come scrivi ..

il 13/04/2020 alle 12:04