Arrisentirci.

Arrisentirci.
Pubblicata da PoeticHouse Giovedì, 6 di Marzo del 2003

Carissimo Antonio, coinvolge questa tua, così intensa, partecipata, accattivante nella ritmica e nel linguaggio. Conosco e stimo la tua sensibilità che anche qui emerge chiara nel caratteristico lirismo originale che sappiamo.
Ti abbraccio e ti do un arrivederci, a presto!
Con affetto.
Max

il 06/03/2003 alle 11:41

E' sempre triste il saluto fra amici, quando si parte per lungo tempo, ti auguro caro Antonio di trovare il meglio nella tua prossima esperienza e di fare un presto "ritorno alla base", che sarà veramente gradito.
UN abbraccio solare... amico mio!
Axel

il 06/03/2003 alle 19:38
Oggi ch'é di Marzo
la pace all'orizzonte
e'l sangue scorre /fugge
nel fiume di Caronte.

Io anche oggi parto
d'attraversar il prato
ponendo vita mia/
a chi di tutti il padre....

o sol soltanto al fato.

Ritorneró sapete
scrutando i vostri cuori
leggiadri/oscuri amori
sul prato come sopra
ne scolpiró i fiori.

A dopo amici tutti
forse tra qualche mese....

risorgeranno bimbi
gladioli e gigli
poi crocifissi in chiese....

del contadino prostro
il grano maturato
il pane si fará
per darlo a chi ha fame
in una guerra infame....

ripeto addio ancora/a tutti stringo mani
vostro umile Antonio detto anche Logani.
  • Attualmente 0/5 meriti.
0,0/5 meriti (0 voti)