Pubblicata il 01/04/2020
Immaginandomi
per le vie del destino umano
mi persi senza nome
nelle sue buie cantine

camminando poi
tra spezzoni di storie
mi accorsi del sole
vissuto alla giornata

in quell'attimo vitale
scoprii di essere
unico e parte

1975
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (1 voti)