Pubblicata il 01/04/2020
È più forte di me...
è come l'acqua che scorre,
un antico richiamo, il più dolce dei tormenti.

È più forte di me...
e torno a pizzicare le corde di quest'arpa.
vibrano le parole in questo mare silenzioso.

vibrano e mordono il tuo cuore,
il tuo cuore ormai ammalato.
il tuo cuore prigioniero e solitario.

È più forte di me...
è come una preghiera della sera,
e torno a disegnare le stelle.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (3 voti)

Condivido con te la stessa preoccupazione...,piacevole testo.

il 01/04/2020 alle 09:20

Molto apprezzata nel contenuto e nella forma

il 01/04/2020 alle 10:17

Grazie... ne sono molto contenta. Buona giornata a voi❤

il 01/04/2020 alle 12:58