Pubblicata il 28/03/2020
Ierisera ho visto il Santo Padre stanco,
addolorato e quasi rassegnato chiedere
aiuto al Signore, più per atto dovuto che
per convinzione. Questa è stata la mia
impressione.
questa pandemia non è casuale. E' la
giusta punizione Divina all'uomo per aver
devastato l'intero Pianeta!
da molti anni gli appelli dei vari Papi alla
pace sono sempre stati ignorati da tutti!
ora siamo costretti a restare chiusi in
casa perchè è l'unico modo per fermare
la devastazione!
non sono un Profeta e spero che la strage
di vite umane cessi subito, ma penso che
anche il buon Dio abbia un limite alla
sopportazione!
  • Attualmente 3.83333/5 meriti.
3,8/5 meriti (6 voti)

Io penso che il primo passo che bisogna fare è quello di cominciare a rispettare il pianeta e la natura, è la base da cui partire.

il 28/03/2020 alle 10:39

Non ho mai creduto alle punizioni divine. Non perché non ce le meriteremmo, ma perché se esiste un Dio non colpirebbe a casaccio o le categorie più deboli. È fuor di dubbio che l'uomo sta devastando il pianeta ma più che punizione, questa emergenza la vedo come opportunità estrema di fermare lo scempio che era in atto in modo ormai sistematico. Questo virus è senz'altro qualcosa di mostruoso, che va fermato: ma quanti anziani, giovani, bambini erano anche prima vittime indirette della scelleratezza umana? Quanti alimenti adulterati, quanta acqua avvelenata, quanta aria pregna di polveri cancerogene? La distruzione dell'uomo la produce lo stesso uomo, in modo più lento e meno evidente di un virus, ma altrettanto letale. No, non credo nelle punizioni divine, un Dio misericordioso non punisce. Nella storia umana ci sono state tante tragedie legate a cataclismi naturali e pestilenze, qualunque sia la loro origine non ha mai cambiato l'innaturale inclinazione, tutta umana, di auto distruggersi.

il 28/03/2020 alle 13:47

Vittorio non voglio scalfire la tua fede in Dio,ma citando un famoso satirico questo più che il progetto di un Dio saggio misericordioso e onnipotente sembra il progetto di un impiegato precario con un brutto carattere,il pianeta esiste da milioni di anni,noi da molto meno,è sopravvissuto a tutto e ci sarà ancora molto tempo dopo che ce ne saremo andati,perché ci sputerá fuori come un virus,il pianeta non è fottuto,noi si...prima di salvare il pianeta che si salva da solo perché è un meccanismo perfetto dovremmo cominciare a salvarci noi gli uni con gli altri.Ciao!

il 28/03/2020 alle 15:33
Mix

L'importante è che ognuno si impegni a fare la sua parte per salvare vite, purtroppo ormai ogni volta che mettiamo il naso fuori di casa ammazzaimo qualcuno

il 28/03/2020 alle 15:33

Ringrazio tutti voi per le osservazioni espresse, che ho molto apprezzate. Quello che mi ha più colpito di questo virus è la velocità con la quale ha invaso l'intero globo! Una circostanza questa mai verificatasi prima, almeno non ne ricordo una simile. Un saluto a tutti!

il 28/03/2020 alle 18:46

Ciao Genziana ,ho letto e... riletto il tuo profondo testo, condivido ogni tua parola e credo che siamo in molti a pensarla come te...non credo in un "DIO" cosi vendicativo ma, fermamente e ,fortemente credo che all'origine di ogni nostra tragedia ci sia la mano dell'uomo....

il 28/03/2020 alle 18:51

Mi piace pensare che nessun dio ha scatenato questo pandemonio che soltanto la Scienza può riportare all'ordine. Papi, Profeti, Santoni e divinità varie assistono impotenti come tutti noi. Li sostiene la forza della fede?... Beati loro!... A noi neanche quella ci rende la vita meno amara...

il 29/03/2020 alle 01:06

Io sono una via di mezzo nel senso che credo ma non credo in una vendetta totale. Dio è giusto e non sarebbe giusto a fare questo. Ciononostante è vero che il pianeta deve essere aiutato, per colpa nostra sta soffrendo... Forza amici uniamoci per migliorare il mondo, cercando di fare scelte giuste di vita.

il 29/03/2020 alle 07:42

Non credo che il pianeta si salvi da solo, Mark..bene o male ne facciamo parte ed ognuno, nel nostro piccolo, ne condizionamo le sorti. È bastato qualche mese di quarantena per veder tornare limpide le acque e per ottenere un consistente abbassamento dell'inquinamento atmosferico. Segno che la mano dell'uomo incide, eccome se incide su tutto l'ecosistema.

il 29/03/2020 alle 14:06

Genziana scusami,non mi sono spiegato bene forse,ti giro un testo di un famoso satirico „La più grande arroganza di tutte: salviamo il pianeta… Cosa? Mi state prendendo per il culo? Salvare il pianeta? Ma se ancora non sappiamo prenderci cura di noi!“ „Sono stanco di questi ambientalisti moralisti, questi bianchi borghesi liberali che pensano che l'unica cosa sbagliata di questo paese sia il fatto che non ci sono abbastanza piste ciclabili. Persone che provano a rendere il mondo sicuro per le proprie Volvo. Per di più agli ambientalisti non frega niente del pianeta, non in modo idealistico. Sapete a cosa sono interessati? A un posto pulito in cui vivere. Al proprio habitat. Sono preoccupati che in futuro potranno essere disturbati. Insomma, l'egoismo non illuminato non mi impressiona. Per di più non c'è niente che non vada nel pianeta! Niente che non vada! Il pianeta sta bene. Sono le persone ad essere fottute.“ „Il pianeta ha superato cose peggiori di noi. […] Ha superato terremoti, vulcani, placche tettoniche, deriva dei continenti, venti solari, macchie solari, tempeste magnetiche, inversione magnetica dei poli, centinaia di migliaia di anni di bombardamenti da parte di comete, asteroidi e meteore, inondazioni mondiali, onde anomale, incendi planetari, erosione, raggi cosmici, ere glaciali ricorrenti… E noi pensiamo che qualche sacchetto di plastica e qualche lattina di alluminio faranno la differenza? Il pianeta non va da nessuna parte. Noi sì! Noi andremo via! […] Solo un'altra mutazione fallita. Solo un altro vicolo cieco biologico. Un cul-de-sac evoluzionistico. Il pianeta ci scuoterà di dosso come un'infestazione di pulci.“ Il pianeta esiste da miliardi di anni,noi da quanto?cento?duecentomila anni? il pianeta è un qualcosa di perfetto,quando ce ne saremo andati si guarirà da solo,i mari torneranno a essere puliti la terra coltivabile" Ecco sono d'accordo con questo pensiero,e con te sul fatto che comunque non bisognare inquinare in nessun modo,ma per educazione prima di tutto,ciao:)

il 29/03/2020 alle 14:54

Mark, io pur non avendo nessuna Volvo, semplicemente, trovo degradante camminare tra lattine e cartoni di pizza abbandonati, vedere gente che vola cartacce dell'auto, pesci e volatili morire soffocati nella plastica e via dicendo. Non è necessario essere ambientalisti o altri tipi di scassa@@ per riconoscere che, al di là del fatto che il pianeta ne risenta poco o nulla, tutto ci tornerà in faccia a noi e alle nostre prossime generazioni. Ciao :)

il 29/03/2020 alle 15:04

Ovviamente il testo non era riferito a te è una riflessione generale sul discorso, nemmeno io ho una volvo;)e sono d'accordissimo con te sullo schifo e degrado che hai descritto,ma appunto il pianeta non ne risentirà da un certo punto di vista,non morirà per quello, è solo un problema di civiltà ed educazione e di rispetto tra di noi per non lasciare alle prossime generazioni un mondo schifoso da vedere e da vivere.

il 29/03/2020 alle 15:22

Rispettoso dei vostri pensieri, lasciatemi aggiungere che il pianeta, messoci a disposizione dal Signore, viaggerà finchè Lui vorrà, vestito da noi come uno "stracciarolo" e con il suo bel carico di "monnezza!" Per quanto concerne il virus Corona, i luminari della materia, hanno escluso che sia stato creato dall'uomo in laboratorio. Ho pensato fosse una punizione divina per la severità con la quale Dio ci giudica. Non l'ho scritto, ma visto che cacciò Adamo ed Eva dal Paradiso per una mela e successivamente, con il Diluvio Universale, salvò soltanto Mosè, i suoi familiari e qualche animale, il dubbio che ora è il nostro turno mi assale! Spero trattasi solo di un monito per costringerci a vivere da cristiani e non da animali! Rinnovo i saluti a voi tutti.

il 30/03/2020 alle 12:05