Pubblicata il 26/03/2020
ieri qualcuno di nascosto
mi ha rubato il mare,
il mio mare,
quello di acqua e di schiuma,
quello di panna e di sale.
ma hanno rubato il mare!

lo avevo chiuso nel cassetto,
un cassetto di nuvole e brina
un cassetto senza lucchetto
un cassetto di polvere d'oro...
ridatemi il mare, il mio mare,
restituitemelo!

venite come i ladri di notte
e rimettetelo al suo posto!
io non trovo più pace, né sonno!
io non trovo la strada di sera,
senza sentire il suo dolce richiamo.
il suo fischiettare tra labbra di marea.

ridatemi il mare,
ve ne prego,
senza il mio amante
non potrò più sognare
senza i suoi baci sarò come morta
in un'urna di silenzio mortale.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

Non ci sono medicine per un dolore così intenso. Ciao.

il 27/03/2020 alle 16:07

Sì, è un dolore grande che si assomma agli altri. Grazie Mitri.

il 27/03/2020 alle 20:22

Parole amare pro il mare che sai amare.

il 28/03/2020 alle 19:44

Il mare non può entrare nelle tasche di nessun ladro...e se tu stai di guardia nessuno te lo potrà rubare il tuo mare ( io ne posseggo uno solo mio sai ?)

il 29/03/2020 alle 09:11

Malalunaa davvero? poi mi ci porti?

il 29/03/2020 alle 21:02