Pubblicata il 26/03/2020
Se c’è una cosa che ho imparato
in questo mondo così complicato
È non dover quella frase pronunciare:
“tanto peggio di così non può andare”

perché ogni volta che l’ho pronunciata
alla fine di una sequela sfortunata
quando ero convinta d’aver toccato il fondo
e provato tutto il male di questo mondo

immancabilmente sono andata peggio
perdendo anche l’ultimo appoggio
e un’altra cosa altrettanto importante
È che tutto passa: il bello e lo straziante

per questo armiamoci di santa pazienza
stringiamo i denti senza malumore all’apparenza
e attenti a non pronunciar la fatidica frase
aspettiamo che questa terra torni in pace.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

Solo i pescatori hanno pazienza, aspettano che il pesce abbocchi alla lenza! Complimenti Petrina!

il 26/03/2020 alle 18:04

Piacevole consiglio che metterò in pratica...augurandomi che sia vero quello che dici.

il 26/03/2020 alle 20:44