Pubblicata il 25/03/2020
Imperdonabili ritardi
sui cieli di Cuba
ed un inutile otto (1)
sulla Playa de Girón,
dopo cento passaggi
il fiorire impetuoso
di una barriera di metallo
sullo sfondo di cobalto.

Nel ringhio prepotente
dei motori colpiti a morte
l'ammaraggio
ed una corsa disperata
a perdifiato sulla spiaggia.

Poi la resa,
abbreviata da una corta raffica
nel fitto intreccio di mangrovie
e la fredda accoglienza
in un sudicio frigo dell'Avana
finché qualcuno o qualcosa
staccherà per sempre
la spina della rivoluzione
ed io e Leo ci scioglieremo
al sole della libertà.

(1) Otto cubano, manovra aerea
(testo riproposto con un leggero ritocco)
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)

Thomas Willard Gray e Leo Francis Baker, reclutati dalla Cia e catturati durante il tentativo di invasione cubana il 19 Aprile del '61. Uno scorcio storico che non poteva mancare, tra le tue.

il 26/03/2020 alle 13:44

Ti dò lavoro anche a casa con le ricerche storiche, un modo per passare il tempo in questo periodo di "chiusura". Grazie Genzi, un saluto che parte dal '61 ed arriva sino ad oggi.

il 26/03/2020 alle 20:38

È la mia passione partire da uno spunto e spulciare su internet. Un modo per approfondire eventi storici e dettagli che ignoravo.

il 26/03/2020 alle 20:51