Pubblicata il 25/03/2020
da giorni sul far del mezzogiorno
in alto sull’albero lì del pruno
due color cenere tortorelle qui
vengono a sostare e a dar corsa
tubando tra lor a d’amore sentimenti
quel canto che nell’aria dolce
si frammista al suon delle sirene
lugubre e quel delle campane morto
possa essere d’auspicio forier
del ritornar a vita nuova annuncio
qual fu nei dì del Diluvio Universale
de la bianca colomba il ramoscello.
  • Attualmente 4.4/5 meriti.
4,4/5 meriti (5 voti)

Il pensiero di molti ,oggi si sofferma su quel "DILUVIO UNIVERSALE" che, (dicono venne mandato da DIO ) ma che, forse ,avvenne per qualcosa di incontrollabile che avvenne nella natura ....forse oggi si sta ripetendo lo stesso fenomeno...speriamo che questo resti solo dubbio...

il 25/03/2020 alle 20:47