Pubblicata il 24/03/2020
E all’improvviso
vengo dimenticato
insieme al tempo
che ti ho donato.
il dolore più grande
l’ho provato
quando tu
non hai mostrato
alcun rimpianto
per quello
che abbiamo passato.
stupido io a credere
che dentro di te
ci fosse qualcos’altro
oltre al muro bianco
dell’orgoglio
che non da scampo.
il destino se n’è andato
e soltanto ora ho capito
che hai sempre voluto
lasciare indietro
le ragioni di un cuore
che è sopravvissuto.
ora vorrei sapere
che cosa me ne dovrei fare
di tutte quelle inutili parole
rimaste sospese
nel vento dell’abbandono
mentre stanno bruciando
ancora tutte le cose
che purtroppo
abbiamo fatto insieme.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)