Pubblicata il 24/03/2020
All'inizio,
un particolare
conduce puntualmente
ad un'illusione.
alla fine,
un significativissimo dettaglio
porta inevitabilmente
verso il nulla.
col tempo, nella mente,
l'incessante frullare dei pensieri lascia spazio alla rassegnazione dinanzi alla consapevolezza
che non fosse destino da compiersi, il nostro, su questa terra.
immobili, adesso,
ritorniamo ad essere
sconosciuti, come prima. 
  • Attualmente 4.16667/5 meriti.
4,2/5 meriti (6 voti)

Profondo pensiero che porta alla meditazione...piacevole.

il 24/03/2020 alle 09:01

Non grandi fuochi che, come si sa, la maggior parte delle volte si rivelano di paglia. Qualcosa di poco eclatante ma profondo quel tanto che basta per scavare dentro e fare la differenza tra ciò che poteva essere tutto che invece diventa il nulla. Molto bella.

il 24/03/2020 alle 09:22

Proprio così, Genziana. Grazie.

il 24/03/2020 alle 11:39

Il "nostro" ? Spesso in una coppia ci si attende che sia l'uomo a compiere il passo "importante", nella mia esperienza la donna non ha fatto nessuna parte tranne quella di farmi innamorare. Fabio

il 24/03/2020 alle 18:53

Mi era sfuggita… ed è bellissima! :) Ah!... Si avesse il tempo di leggere tutto… Ciao!

il 26/03/2020 alle 11:50

Grazie tante Gabriela, Fabio, guga. Un caro saluto a voi.

il 27/03/2020 alle 09:24