Pubblicata il 23/03/2020
Il Corona virus ce l'ha indirizzato contro Satana,
per sterminare la numerosissima gente cristiana!
in tutta l'Italia è riuscito a far chiudere le chiese
e fermare le funzioni religiose per qualche mese!
pensa e s'illude, che causando la nostra dipartita,
s'incorona Imperatore ed ha vinto la sua partita!
non sà e non immagina, questo brutale dittatore,
che il nostro Dio, lo incenerirà nel suo bruciatore!
la comunità cristiana, sin dai tempi delle Crociate,
ha ridotto tutti gli invasori in gnocchetti di patate!
la storia è testimone, ha impastato ogni demonio
che intendeva impossessarsi del suo patrimonio!
anche questa volta falliranno i suoi virus invisibili,
dottori ed infermieri annienteranno questi baccili!
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (7 voti)

Leggere l'ultima parola della poesia baccili e non vaccilli! Scusate per l'errore ortografico da me commesso!

il 23/03/2020 alle 18:47

Bella poesia Vittorio e profonde riflessione fatte con parole che mettono anche il sorriso.

il 23/03/2020 alle 18:53

Non si dice bruciatore! Ma Termovalorizzatore

il 23/03/2020 alle 22:04

Ottimo scritto aggiungerei alla faccia di chi ci vuole male

il 23/03/2020 alle 23:42

Grazie dei vostri interessanti commenti ragazzi. BIBAMUS, mi sballava la metrica! Un cordiale saluto a tutti.

il 24/03/2020 alle 07:44

ciao Vittorio, quando finirà suoneranno in tutto il mondo le campane a festa ci puoi scommettere.

il 25/03/2020 alle 15:40

Ciao Aldo, questo virus ha la caratteristica del "Diluvio Universale", piano piano sta invadendo tutto il globo seminando morte ovunque! Anch'io sono ottimista ma non so se sarò uno di quelli che suoneranno le campane! Quelli della mia età stanno cadendo come le foglie in autunno! Un abbraccio, ciao

il 25/03/2020 alle 16:06

Simpatici quei bacci nella prima guerra della sinalefe. Piaciuta, grazie.

il 25/03/2020 alle 21:17