Pubblicata il 23/03/2020
Ti penso nella selva di solitudine delle ore
e rivedo la mia Toscana accogliermi nel sorriso delle colline
baciate dal sole.

ti penso nel niente quotidiano
mentre l'inverno s'infittisce nel mio cuore
sento il calore ed il conforto della tua mano.

ed ecco la pioggia di gioia quella Pasqua insieme a San Miniato
mentre le campane a festa davano voce dall'altura
a Firenze assorta sul Lungarno.

s'accende per me soltanto il ricordo
lanterna di nostalgia ad illuminarmi il cuore...
come vedi non ho dimenticato
nella luce di vita dell'Amore.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (3 voti)

Bella, brava!

il 23/03/2020 alle 17:09

Bella.

il 23/03/2020 alle 19:07