Pubblicata il 19/03/2020
Fra i prati i pascoli:
erbe ed alloro!
il latte anima:
di mille glorie!
la lana pregiata?
oro e diamanti!
divennero i De Medici:
ricchi mercanti!
i Denari!
i denari!
accecò la ragione!
contro i Pazzi?
screzi e decori!
cervello fino?
l'avrà sempre l'avaro!
per tal ragione?
dinastie potenti!
dai re ai mercanti!
alla povera gente!
dalle guerre fino all'Oriente!
moneta fiorentina:
aprì le menti!
lungimiranza rese:
caterina regina!
portando le virtù e la medicina!
culinari sapori!
vino e glorie!
sancendo linfa!
È sempre l'amore!
t'incanta come:
una rosa in fiore!
che con le spine:
punge alla via!
come la fede e l'ipocrisia!
ma arredando questo giardino:
i De Medici economi!
portarono il sole!
in un giardino:
di virtuose glorie!
  • Attualmente 4.66667/5 meriti.
4,7/5 meriti (3 voti)

Profondo e bellissimo testo... piacevole lettura.

il 19/03/2020 alle 08:52

Grazie lieto del gentil passaggio. Un saluto

il 19/03/2020 alle 16:54

piaciuta molto,ciao!

il 22/03/2020 alle 13:49

Grazie un saluto

il 12/04/2020 alle 18:35