Pubblicata il 14/03/2020
La prima neve

la prima neve prevede
elaborati ricami
nell’intrico di rami
del sottobosco terroso
del vallone scosceso
oltre la strada sterrata.
ma se s’increspa nel vento
si scioglie in ammonimento
la traccia del pettirosso,
quel nero-sangue nel bosco.
di colpo non è più intatta
l’eburnea pace d’ovatta.
sprofondano in luci e scintille
gli eccessi di neve sui dossi,
si tesson ghirlande di ghiaccio
e un vortice in sarabande,
etereo come una piuma,
le piega e poi le frantuma.
in alto da poco si sfuma
un canovaccio iridato
di gelide stelle e di luna.
  • Attualmente 3.8/5 meriti.
3,8/5 meriti (5 voti)

belle rime

il 14/03/2020 alle 20:24

Armoniosa. Ciao

il 14/03/2020 alle 20:51

bella :-)

il 18/03/2020 alle 10:21