PoeticHouse - Il Portale dei Poeti e della Poesia
Pubblicata il 11/03/2020
è la vecchia radio sul comò
che ancora m’incanta
con la valvola dietro
ad illuminarsi lentamente

così aspetto in penombra
sigaretta accesa
d’ascoltare il suono d’epoca

e seduto a molle sul sofà
miro libri e quaderni antichi
sopra scaffali a salire solo ragni
tra biro e pennini sparsi
foto e quadri di tanti anni fa

quanto è geloso il padrone
a conservare nei cassetti
ricordi di polvere e muffa

sottochiave pure la vetrina
d’orologi da taschino
monete d’argento in pila

tiene a freno la lingua quel cucù
chiuso nella casetta di legno

senza carica dorme anche il vecchio
sempre che la valvola s’accenda
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

Belle immagini :)

il 11/03/2020 alle 20:12

ciao Genz !!

il 13/03/2020 alle 20:17

Chissà se anche il tic tac di un vecchio cuore meccanico batte placidamente in quella bella foto d'antan.

il 18/03/2020 alle 18:25

mi colpiscono i tuoi commenti caro Ben , difatti al vecchio mio cuore il tictac non va...stammi bene , sai di questi tempi...ciao vir

il 19/03/2020 alle 20:06