Pubblicata il 06/03/2020
Non c’è libertà per gli esseri sociali
cioè bisognosi di vivere in compagnia
c’è sempre gerarchia come tra gli animali
che limita il poter fare scelte in autonomia

ci sono i limiti imposti dal diritto
ci sono poi quelli imposti dall’amore
i vincoli di affetto non sono un conflitto
ma limitano enormemente la libertà di azione

dunque la libertà tanto invocata
rivendicata a forza sulle barricate
non è che un’utopia mai realizzata
sogno proibito di tante anime dannate

eppure la realtà non è poi così male
per questo in pochi fuggono lontano
anche se ogni giorno c’è troppo da fare
anche se le proprie necessità poco contano

perché quando un uomo fa la propria scelta
e si dedica completamente alla realizzazione
le regole imposte per avanzar ogni volta
fanno parte integrante della sua missione

non sono viste come ostacoli o privazioni
ma sacrifici necessari per la riuscita
da fare volentieri senza riprovazioni
per aggiudicarsi alla fine la partita.
  • Attualmente 2/5 meriti.
2,0/5 meriti (2 voti)