Pubblicata il 22/02/2020
Occhi negli occhi
col sorriso inciso dentro
e la bocca che sibila grazie.

scaccia la solitudine
quel bagliore di lampo
che accompagna l'ignoto.

spinge oltre i pensieri
quel pulviscolo pulito
che una lacrima manda via.

ho dove appoggiarmi,
nella profondità della tua essenza
e lasciarmi cullare dal suo abisso.
  • Attualmente 3.66667/5 meriti.
3,7/5 meriti (3 voti)