Pubblicata il 20/02/2020
.Non c’è percezione più vera di un’altra.
.Si impara a dubitare.
.Se solo si potesse
riavvolgere di felicità il filo
per tanta giostra d’affetti
istantanee d’amore
corse sfrenate d’istinti
giochi di bambina al sole.
.Non si riconosce quasi mai
quel poi di follia vissuta,
l’unicità dell’istante al via
in cui l’anima ansante
folgora tempo senza tempo
ove terminato il momento
l’inganno è dietro l’angolo
il dopo è senza espianto
recupero o sollievo vano.
.Se solo si potesse
riavvolgere di felicità il filo
senza nulla chiedere al cuore
ove riporre la diapositiva
senza che il negativo viva
nella realtà, che è altra storia.
.Non v’è salvezza in prospettiva
questa è la verità in vita
l’essenza della vita.
  • Attualmente 3.85714/5 meriti.
3,9/5 meriti (7 voti)

carpe diem, ma già dirlo è sbagliato, addirittura pensarlo, e finisce la magia….proprio così, pure filosofa sei...

il 20/02/2020 alle 16:00

Bontà tua! Gentile!

il 07/03/2020 alle 18:34