Pubblicata il 17/02/2020
C’è una ragione
che mi sfugge
per cui la luce del sole
non mi appare più
così splendente.
il vento freddo
scorre sul mio corpo
provocando brividi
che però non sento.
rimango inerte
di fronte alle forze oscure
dentro le quali
tutto scorre
in gran silenzio.
il grigiore
che si staglia all’orizzonte
disperde il mio essere
attraverso sensazioni
inesprimibili
distruggendo lentamente
quello in cui credevo.
un sogno profondo
immenso
come l’eterno.
un sogno destinato
soltanto a pochi eletti
che non temono
l’oscurità
che portano dentro.
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (4 voti)

Triste ed intensa. Avanti Francesco!

il 18/02/2020 alle 09:49

Grazie infinite per esserci sempre, Vittorio!

il 18/02/2020 alle 21:01