Pubblicata il 13/02/2020
Vorrei essere urlo

sia il grido forte e prolungato
come anima
che ferita
abbia voglia e forza di alzarsi.

vorrei essere mani

per accarezzare le tue
dolcemente colorarle
delle soavi tinte dell'arcobaleno.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

Testi come questo toccano le mie corde e non so valutare se mi piace perché e proprio bella o perché mi arriva diritta dentro.

il 14/02/2020 alle 08:10

Beh, l'aspirazione massima di un poeta è fare breccia nel cuore, sconquassare. E, la cosa bella della poesia in generale è che, la stessa poesia può cambiare in base al nostro sentire, da persona a persona. Felice di esserti arrivata :)

il 14/02/2020 alle 08:18

Ecco dove sta la bellezza: avere mani in grado di accarezzare l'arcobaleno. Brava.

il 14/02/2020 alle 14:21

Grazie :)

il 14/02/2020 alle 23:35