Pubblicata il 13/02/2020
Immaginarmi (il ritorno a casa )

dove mi piace tanto
riflessa nello specchio
immaginarmi
farmi vento con un ventaglio di piume
cadenzando il movimento

sul volto crescere gli anni
senza angosciarmi
farmi pianta,
avere radici nella mia rossa terra

fiori e frutti intrecciarsi nei capelli,
libero saltimbanco sapermi

libera sì,
forse un po' pazza e un po' felice

sorridere per questo.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (8 voti)

Farsi pianta nella propria terra rossa è quella pazzia che si dovrebbe augurare a tutti. Brava.

il 13/02/2020 alle 09:59

Molto bella e di convincente ispirazione.

il 13/02/2020 alle 11:39

-avere radici nella mia terra-a mio modesto e opinabile parere, l'aggettivo rossa appesantisce. Nel complesso gradevole e leggera.

il 13/02/2020 alle 11:52

Piacevole desiderio pienamente condiviso con te...

il 13/02/2020 alle 18:00

Mitri/una sana pazzia è augurabile per tutti coloro che vogliono vivere e convivere in questo folle mondo! Grazie felice giorno in rosso San Valentino

il 14/02/2020 alle 10:18

Eriot/he he vista l'aria che tira di questo non si è sicuri mai! Gentilissimo come sempre lieta di salutarti...sono da poco rientrata e il.mio tempo è veramente piccolino ma passerò presto dalle vostre parti :-)

il 14/02/2020 alle 10:21

Vincent/ la mia terra ha cori magici si passa dall'ocra-marrone al terra di Siena al rosso quando al tramonto il sole sguscia sui campi di fresco arati...quello è il colore che più si addice al mio sentire dispiace che a te renda il l'immagine pesante, lieta che il resto abbia equiparato in levità.Felicidad

il 14/02/2020 alle 10:26

Piesse era "sguincia" non sguscia uffi devo sempre ricordarmi delle correzioni gratuite ha ha

il 14/02/2020 alle 10:28

Gabriela/ bom dia gentilissima signora Gabriela bel lieta di condividere con Lei il mio piccolo pensiero:-)

il 14/02/2020 alle 10:30

Molto bella

il 15/02/2020 alle 16:56

Ciao Ginni sei gentilissima un grande abbraccio

il 18/02/2020 alle 19:03

Hai ragione,, solo i folli vivono, gli altri sopravvivono

il 20/02/2020 alle 19:30

Andrea/ le ragioni della vita sono entrare in esse in punta di piedi e non uscirne sconvolti più di quanto lo si è per natura ha ha...non credi? Felice giorno

il 21/02/2020 alle 08:25