Pubblicata il 12/02/2020
u sestéme d’u Putére éje
‘na gròssa mèrde andò tuttekuande
nzakkate ce sime pekkè nesciune
ne ndènne renungià ò’ pròbbete
kunglamate “ìje sònghe!” Tangènde,
u ngrasse de ngranagge, bustarèlle
sònne a’ base d’a vite de l’ummene
ka, da scigne akkume sònne, sònne
‘nnemale suciale è kunzederèjene
‘a kljendéle, u neputiseme,
i ndrallazze è u pettegulèzze
mudèlle de murale kumburtaminde.
se dice k’a ‘kkasjòne l’òme face
marjule! I se póde mbedi d’arrubbà,
ma nò d’èsse marjule pekkè u fà
sckitte a’ ‘kkasjòne. È rikkassaje,
guvernande, faccennire ka parene
sènza manghe ‘na macchje è sènza pekkate
a’ ‘kkasjòne da lóre medèsme krjate
ngundrene ’a ‘ddóre ka dappettutte stà
de ‘na mane lave a n’avete. Éje
preferibele ngunzederazzjòne avè
kuille ka sunne face è prugètte
a’ muréje de stu munne kurrutte,
‘mméce de vedè i puletekande
d’è lèkkakule ludate ka nfanne
ka dì è fà sèmbe i medèsme kòse
ke svughjatèzze è ke ndeffrènze.
ludate sìje ki nenn’éje nesciune
pekkè u nesciune chjù de tutte avvale!

il sistema Potere è
una grande merda di cui tutti
facciamo parte perché nessuno
intende rinunciare al proprio
conclamato egoismo. Tangenti,
unzione di ingranaggi, bustarelle
sono la base della vita degli uomini
che, da scimmia quali sono, sono
animali sociali e considerano
il clientelismo, il nepotismo,
gli intrallazzi e il pettegolezzo
modelli di comportamento etico.
si dice che l’occasione fa l’uomo
ladro! Gli si può impedire di rubare,
ma non di essere ladro perché lo fa
solo all’occasione. E magnati,
governanti, uomini d’affari che sembrano
incorruttibili e senza peccato
all’occasione creata da loro stessi
incontrano l’olezzo penetrante
della corruttela. È
preferibile stimare
colui che sogna e progetta
all’ombra di questo mondo corrotto,
invece di vedere politici
da ruffiani lodati che non fanno
che dire e fare sempre le stesse cose
con menefreghismo e indifferenza.
lodato sia chi non è nessuno
perché il nessuno più di tutti conta!
  • Attualmente 4.33333/5 meriti.
4,3/5 meriti (3 voti)

Condivido il tuo profondo pensiero e insieme te ,lodo chi non è nessuno ...siamo in tanti ma l'onestà, è la nostra vera ricchezza.....piacevolissima lettura.

il 12/02/2020 alle 20:21