Pubblicata il 12/02/2020
Il canto s'incanto'
in quella via
ove nulla più giunse
cinguettii sordi
cani famelici
l'umido della strada
pozze malsane
e luci all'orizzonte
il canto
alla fine della stessa strada
stanco del muto grido
fermandosi al bivio
sparì in una fitta nebbia
lei sola seppe
dove andò..
  • Attualmente 4.5/5 meriti.
4,5/5 meriti (4 voti)

Bella, spessore e dolore.

il 12/02/2020 alle 17:48