Pubblicata il 11/02/2020
Osservo in silenzio la pioggia che cade
copiosamente sui tetti delle case
non risparmiando acqua alle cose
rigando di lacrime piccole rose.

per ogni goccia riaffiora un ricordo
che nella mente è un eterno ricorso
una bilancia rimpianto – rimorso
sperando il peggio ne venga rimosso.

tu per caso sai dov'è finito il sole?
col grigio tempo la mia tristezza sale.
infinita tenzone tra bene e male
restando in attesa d’un segno che vale.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (4 voti)

bella, molto piaciuta

il 11/02/2020 alle 08:37

Spalanca la finestra... lascia entrare il sole.. la sua luce potrà illuminare ll buio dove un cuore muore....

il 11/02/2020 alle 08:39

Grazie mille

il 15/02/2020 alle 08:20