Pubblicata il 10/02/2020
Era di una bellezza antica,
come la porcellana
o il vento,
che non mutano.

una gonna lunga
e il profumo di gelsomino
di certe sere d'estate
che abbarbicano
l'anima al cielo.

poi le mani,
così lucenti
da poterne vedere il fondale
e quelle stelle pure
nei suoi occhi.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)

Ricca di immagini in particolar modo la seconda stanza.

il 10/02/2020 alle 19:58

sono curioso di sapere chi è....forse un immagine ideale del femminile, un archetipo, in ogni caso belle e intriganti immagini

il 10/02/2020 alle 21:41

La foto di una donna su un giornale che , descriveva come doveva essere " La donna ideale " ...datato 1900.

il 11/02/2020 alle 09:37

Le mani così lucenti da vederne il fondale la rendono talmente reale da renderla familiare. Brava.

il 11/02/2020 alle 10:36

Sempre molto belle le tue immagini!

il 11/02/2020 alle 10:43

molto bella, si...

il 11/02/2020 alle 14:03