Pubblicata il 10/02/2020
Vita da clown.
seduto su una goccia di rugiada
che scivola lenta a filo d’erba
faccio collezione di attimi
e li raccolgo in carillon a forma di cuore.

arcobaleni in bianco e nero
collegano sogni a spicchi di cielo.

ci siamo quasi, sono pronto.
tempo qualche istante
e toccherà di nuovo a me.
il mio numero tra il domatore di leoni e l’equilibrista.
e non è un caso. Ho imparato da entrambi.

l’orchestrina scarta le prime caramelle di note.
luci e timidi applausi. Adesso.

'Mesdames et Messieurs, voici le clown!'
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (4 voti)

fai rivivere il felice infantile ricordo del circo. Bella.

il 10/02/2020 alle 17:55