Pubblicata il 24/01/2020
Quel giorno solenne
ti dissi:
non sei stata mai
così bella.
Il tuo viso splendeva,
i tuoi occhi erano diamanti,
le tue acconciature
sembravano serre in fiore,
il tuo profumo mi avvolgeva,
mi imprigionava.
il tempo è passato
ed i nostri frutti sono maturati
al sole, alla pioggia
ed al vento delle stagioni.
il fuoco si è spento
ed è rimasta solo la cenere.
ora ti dico:
stiamo ancora insieme
per affrontare l'ultimo
impervio cammino.
  • Attualmente 3.75/5 meriti.
3,8/5 meriti (8 voti)

...e nei ricordi spesso si riaccendere quel fuoco che piano piano si è affievolito.....

il 24/01/2020 alle 20:26

Molto bella, le stagioni della vita destano meraviglia

il 25/01/2020 alle 08:00

E' la parabola delle persone normali, forse superate, ma mi piace immaginarle così. Grazie a tutti.

il 25/01/2020 alle 17:21

È la bella parabola con tenero finale di persone insuperate.

il 25/01/2020 alle 18:56

Bella e solare.. Purtroppo la realtà è spesso amara ed arrogante

il 26/01/2020 alle 07:09