Pubblicata il 19/01/2020
fantasticavano i due fanciulli nell’altana:

percorreremo insieme i sentieri della vita

si dicevan tra loro, bruno il primo dai bei

capelli biondi l’altro, ad esplorare giungle

sconosciute scalar vette inviolate sfidare

tempestosi mari, sogni infantili di bimbi fole.

ma diversi cammin la vita a noi viaggiatori

per tempi a noi ignoti indefiniti poi riserva:

presto quella bella chioma cessò di gareggiar

in gara di colori coi del sole i lucenti raggi

e a lei s’aprì quel dolce sonno eterno, il bruno

vide poi nel tempo quei capelli suoi di bianco

colore rivestirsi e sfortunato pone i sonni suoi

sul negro cuscino sporco di un anonimo cittadino

dormitorio ma prima di affidarsi alle braccia

di Morfeo sempre a una vecchia foto dà un sorriso:

al fantasticar nell’altana di due fanciulli

giungle lontane alte vette mari tempestosi!
  • Attualmente 4.25/5 meriti.
4,3/5 meriti (4 voti)

Piacevolissimo e ,tenero testo.

il 20/01/2020 alle 09:06