Pubblicata il 06/01/2020
mori' ddemocristiani (25/945)

"Siggnor Ggiudice, è stata ggelosia!...
E' vvero: l'ho ridotta da cerotti,
jj'ho ddato a lleccamuffi e scappellotti,
ma mme vorìa ammazzamme, me vorìa...

Lo so, lo so che ccià li denti rotti
e cche qquesta nun è ggalanteria,
ma nun ve dico 'n filo de bbucìa:
è llei che sse li cerca, li cazzotti!...

Nun zzo' ccattivo padre de famìa
e a ccasa nu'jje faccio mancà ggnente:
ma qquanno che mme pijja 'st'accidente

de sentimento, è ssempre 'm parapìa...
Chi cciarimette è llei, anima mia!,
ma qquarche vvorta è ppropio impertinente..."

(Rossopasquino
da: mori’ ddemocristiani, 19/09/96)
  • Attualmente 5/5 meriti.
5,0/5 meriti (1 voti)