Pubblicata il 06/01/2020
s'illuminano strade
e distanze si riducono
in confini che s'annientano

l'anima si anima
e di ragione non s'affligge
fianco, fianco fanno pace

si sfogano pensieri
in discorsi perspicaci
amici anche i rapaci

in sinergia d'amore e poesia
tutt'altro che una malattia
tutto è già domani

l'io rapido invecchia giovane
austero non mente
come il dolore.
  • Attualmente 4/5 meriti.
4,0/5 meriti (5 voti)

Testo piacevolissimo e...meditativo.

il 06/01/2020 alle 12:35

Grazie per lettura e commento. Un saluto.

il 06/01/2020 alle 22:57